<$BlogRSDURL$>

Wednesday, March 17, 2004

E' già da un po' che mi capita di incontrare mamme così e quindi penso sia ora che ne parli e che mi sfoghi qui, perchè se no le strangolo.

La mamma ansiosa.

E' quella ai cui figli succedono cose che non sarebbero altrimenti accadute, se lei non le avesse pensate.

La mamma ansiosa:
- pensa di essere l'unica ad avere mai avuto dei figli
- il suo travaglio è durato 96 ore (la mamma ansiosa non conta mai in unità macroscopiche). Lei non ne calcola l'inizio dall'ingresso in sala parto, come si conviene, ma dalla prima lievissima contrazione avuta mentre con occhio sbarrato se ne stava a letto la notte del cambio di luna
- suo figlio non appartiene alla razza umana come quelli degli altri. E'diverso. Non mangia le stesse cose degli altri, ha ancora bisogno della tetta a due anni e, ma siamo pazzi?, certo non può mangiare lo stesso degli adulti anche se ormai come gli adulti si siede sul gabinetto, cammina e parla
- prova pena quando il figlio piange e perciò non riesce a sgridarlo in modo coerente
- pensa sempre al peggio (forse perchè in fondo pensa che peggio di avere un figlio non ci sia niente?)
- dorme nel lettone col figlio, sia mai che gli succeda qualcosa (o forse perchè ha bisogno di lei?)
- in genere suo figlio è insopportabile e manipolatore

ma quello che mi fa più incazzare di tutto è che:

- quando suo figlio è malato della stessa malattia dei tuoi, il suo è sempre il più malato (e il pediatra è un coglione che non la capisce)
- quando è stanca, è sempre più stanca di te

E magari tu, alla fine, ti ritrovi a consolarla...



Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?