<$BlogRSDURL$>

Monday, May 17, 2004

Oggi mi ha commosso nel profondo la customer care del supermercato di quartiere, quello che mi ha vista crescere dall'età di un anno e mezzo, quello che, la matematica non è il mio forte ma... quanti soldi ci abbiamo lasciato lì???

Allora, tra le corsie ci sono io con i bambini, ognuno ha un cestello in mano.

"Mamma, mi scappa la pipì!"
"Giacomo, tienila che fra poco siamo a casa"
"Mamma, mi scappa davvero"
Davide: "So io dov'è il bagno"
Mi fido e seguo Davide con Giacomo dietro saltellante, giù dalle scale dietro al reparto della macelleria. Non è lì il bagno, direi di no, è buio e ci sono solo pallet di acqua minerale. Torniamo indietro con i nostri cestelli in mano.

"Mamma, me la faccio addosso!!!"
"Tienla, per carità. Scusi, dov'è il bagno?"
"Di sopra. No, signora, non può andare da sola"
"Ma gli scappa!!.."
"Deve farsi accompagnare. Vada alle casse a chiedere"
"Scusi, dov'è il bagno?"
"Non lo so, non lavoro qui"
"Scusi - alla guardia - dov'è il bagno?"
"Non lo so. Chieda al direttore"

"MAMMAAA!!"

Dove cazzo sta il direttore??
Eccolo, il direttore.

"Scusi, mio figlio dovrebbe usare il bagno"
"Mi spiace, non c'è il bagno"
"Ma come, non c'è il bagno, e la gente che lavora qui come fa?"

"MAMMA, ME LA FACCIO A D D O S S O O O!!!"

"C'è, ma è per loro"
"Va bene, sai cosa ti dico Giacomo? Tu hai bisogno di fare la pipì e io adesso te la faccio fare fuori, proprio davanti alla porta d'ingresso. Andiamo."

Prendo Giacomo e mi dirigo, incespicando tra i cestelli, verso l'uscita.

"Signora, NOOOO! La prego..."
"No, la prego io. Possibile che un bimbo di quattro anni non possa usare il vostro bagno?"
"Bè, signora, ci sono anche i bar, sa?"
"Si, ma io sono qui a fare la spesa nel suo fottutissimo supermercato e non a prendermi un caffè con un'amica. E sono pure vostra cliente da 35 anni"
"Venga, che l'accompagno..."

Eccheccazzo!!

Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?