<$BlogRSDURL$>

Wednesday, December 01, 2004

A proposito di pressione psicologica pre natalizia... cazzo!

Già faccio una gran fatica a non reagire agli sguardi di Marta pieni di ragionamenti, che mi sembra quasi di vedere le tessere del puzzle comporsi nella sua testa e alla fine l'immagine di Babbo Natale con la faccia di mamma e papà affiorare.... ma qui mi fallisce pure il Direct Marketing, aricazzo!

Esselunga. Letterina natalizia nella cassetta della posta.
Gentile Sig.a Marta S.
Babbo Natale in persona le scrive:

Quest'anno mi trovi all'Esselunga.

Occhecariniii.

Il mio supermercato preferito sta organizzando qualcosa di veramente pensato per far vivere un momento indimenticabile alla mia bambina. Certo loro, con tutti i software di profilazione che usano, sanno che lei ha sette anni e sta attraversando un momento di crisi cognitiva. E mi vogliono aiutare. Brava Esselunga. Verrò sempre e con ancor più piacere a darti i miei 200 euri settimanali.

Marta apre e legge questo invitante messaggio a voce alta:

Dal 9 al 24 dicembre potrà recarsi in uno dei Superstore Esselunga e acquistare in esclusiva con la sua carta Fidaty i giocattoli più belli con il 30% di sconto.

Occhecretini!!!!

Ma giuro che questa, Marco Vaccari, Direttore Marketing e Comunicazione di Esselunga, non te la lascio passare liscia.
Ti chiamo, ossì se ti chiamo, e mi aspetto che glielo spieghi tu a mia figlia che Babbo Natale esiste.

Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?