<$BlogRSDURL$>

Sunday, March 13, 2005

Un bel esempio di mamma per sbaglio.

Dopo una giornata trascorsa con amici che hanno figli che stanno entrando nella fase adolescenziale e dopo aver ascoltato i loro discorsi, mi ritrovo in cucina con Marta seduta a cavalcioni su di me per la sua coccola serale.

Non so perchè ma mi viene da farle un discorsetto melenso.
Sai tesoro, ci saranno momenti nella vita, per esempio quando diventerai un'adolescente, che vorrai fare di testa tua e tutto quello che ti dirà mamma ti darà fastidio, e magari a volte mi odierai anche, e magari non mi vorrai raccontare le cose, o magari me le vorrai raccontare, deciderai tu. Però ricordati sempre che mamma ti adora e adorerà sempre vederti crescere e diventare quello che vorrai diventare.
Che lì per lì mi sembrava anche un discorsetto con un certo senso e anche, a dirla proprio tutta, un certo coraggio.
Marta mi abbraccia stretta stretta e io penso alla meraviglia di questa intesa tra me e lei.
Se non fosse che dopo un secondo sento la sua schiena sussultare e mi accorgo che sta singhiozzando.
Che c'è?
Voce rotta dai singhiozzi ... io non voglio diventare un'adolescente!!
Come riesco a turbarti una figlia senza alcun nessunissimo motivo e con almeno 5 anni di anticipo.

Allora, nel tentativo di recuperare dico mannò, guarda che essere adolescenti è bellissimo!!! Si può uscire la sera, ci si può truccare, si può andare a trovare zio Stephen tutte da sole in Inghilterra... pensa, ci si può perfino mettere un po' di tacco e se proprio vuoi, anche fumare una sigaretta...
Che effettivamente lei si rasserena, anzi ride tutta contenta.

Ma perchè cazzo non me ne sto un po' zitta invece di cercare di fare la madre-amica-progressista????

Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?