<$BlogRSDURL$>

Saturday, December 03, 2005

1 - Confermo che la fondue bourguignonne (o fondue bourgignone, chè son andata su google a vedere come si scrive e ci ho trovato due versioni...) è il piatto più conviviale al mondo. Prendi una cena a caso e te la trasforma in un banchetto di risate.

2 - Confermo anche che ogni tanto azzardare inviti azzardati può dare risultati magici.

3 - Confermo che:
amo talmente tanto i miei amici che vorrei che stessero un po' con i miei figli.
amo così tanto i miei figli che vorrei che stessero più spesso con i miei amici.

I miei più cari amici non hanno bambini e questo per me è un vero dramma.
Voglio dire, tutta questa parte grande della mia vita che non può essere veramente condivisa, se non come tangente. Tutto questo mondo di bene, di allegria, di paure e preoccupazioni può solo essere raccontato da me e immaginato da loro. Che poi loro siano dei grandi ad immaginare e a mettersi nelle scarpe altrui è cosa vera, ma non cambia il dramma di questa intimità mancata.

Quindi questa è la mia idea: i miei amici dovrebbero a volte venire qui a prendere uno o più dei miei figli (oppure glieli porto io, è lo stesso) e passare con loro una giornata o anche due se ce la fanno.
Il fatto è che sarebbe meraviglioso, per noi, che i bimbi avessero altri riferimenti intelligenti intorno a loro e, chissà, magari sarebbe bello per gli amici provare come ci si sente ad avere anche i punti di vista dei bambini.

Si, va bene, lo so, la genialità di questa idea potrebbe avere un baco: la mia percezione di mamma, che crede che la compagnia dei propri figli sia esilarante e che invece mai dovrebbe dimenticare che i figli sono come le scoregge, ti piacciono solo i tuoi (sentito in un pub inglese).

4 - Confermo di essere idiota. Ordine significa rimettere una cosa dove la si è presa. Mi sembra un concetto elementare eppure io non lo riesco ad assimilare.

5 - Confermo che Giacomo e Davide non impareranno mai a leggere. Ho passato un'ora a sentire le loro prove di lettura:
aaaaaaaaa mmmmmmm aaaaaaaa rrrrrrrrrr oooooooo. Mare!
No, tesoro, devi leggere le lettere, non guardare me.
Aaaaaaaa mmmmm aaaaaa rrrrrrrr ooooooo. Amore!
Non devi indovinare, devi l-e-g-g-e-r-e!!!!
Aaaaaaaa mmmmmm lllllllllllll....
NO! Leggi!!! (Ecco, oddio, gli luccica una lacrima, stronza che non sono altro). Scusa, amore. Mamma ha perso la pazienza. Devi cercare di mettere insieme le lettere... dai, riprova.
Aaaaaaammmm aaaaaarrrrrr oooooo
Bravo! Quindi? La parolina insieme?
Ramarro!

Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?