<$BlogRSDURL$>

Saturday, May 20, 2006

Udite udite, è stata annunciata la data del grande evento.
La festa della scuola di mia figlia si terrà domenica prossima.

Arrivo come al solito impreparata.
1. Sono grassa quindi metà delle mamme non mi degnerà di uno sguardo perchè non appartengo alla loro razza di acciugo-abbronzata-con-muscolo-scolpito-e-depilazione-permanente.
Potrei sempre perdere 'sti benedetti 3 chili in una settimana, ma sul muscolo non recupero mica.
2. Non ho niente da mettermi e quindi l'altra metà se non la totalità delle madri mi ignorerà perchè non indosso niente di firmato e con le scarpe da ginnastica arriverò alle loro tette rifatte.
3. Non so cucinare le torte e non posso neanche rientrare nel circolo delle mamme che vendono le loro prodezze culinarie per beneficenza
4. Philip si rifiuta di accompagnarmi e non riesco nemmeno a biasimarlo.

E' la quarta festa di fine anno a cui vado e per le ultime tre mi ci è voluta poi una settimana per rassicurarmi che non sono un babbuino ma che qualcosa di femminile c'ho pure io.

Questa volta un solo scopo mi da abbastanza entusiasmo per affrontare la grande farsa: farci sopra un post.
In particolare, è da quando sono stata su Grazia e ho avuto modo di conoscere Betty Moore, che mi frulla per la testa questa idea.

Per cui questo non è un post ma un invito.
Per Betty Moore che non so neanche se mi legge ma magari son fortunata.

Ci vieni con me alla festa della scuola di Marta e poi ci facciamo un bel reportage sui nostri blog?
Garantisco che tante malvestite tutte insieme non capita spesso di vederle.

Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?