<$BlogRSDURL$>

Sunday, September 17, 2006

E' la seconda notte in fila che lo sogno.
E questo per me significa che ne devo scrivere.

E' la seconda volta in due notti che sogno che Telecom finalmente mi riattiva l'adsl.

E questo per me significa che oltre a chiedere il rimborso per il servizio interrotto, e per il noleggio della connect card che mi sta permettendo di lavorare da due mesi, quando finalmente qualcuno in quegli uffici alzerà il culo di piombo e si deciderà a risolvere e chiudere la mia pratica, potrò anche richiedere un risarcimento per danni morali.

Perchè io posso permettere al direttore della mia banca di entrare nei miei sogni, che è un essere umano, posso permetterlo a Kevin Costner se decido di concedermi un viaggio erotico, e anche lui è un essere umano, ma il 187 che cazzo di essere umano è?

Vuoi mettere lo stress che ti danno Antonella, Luciano, Alessandro (caduta la linea), Marcello, Maria, Valeria, Marco (caduta la linea), Luca e Lucia.... aaahhh Lucia del servizio reclami, lei è la migliore di tutti, ma ne scrivo dopo chè quella è una vera chicca, e Giorgio e Francesca (caduta la linea di nuovo... ma non è incredibile come le linee del servizio clienti diTelecom siano così fragili?) e Elena e Giovanna. Vuoi mettere lo stress che ti danno tutti insieme, mai incontrati, mai visti nei film, facce dietro un numero, che ti danzano intorno alla testa, che minuettano nel tuo cervello mentre tu scomposta te ne dormi nel tuo letto? Chè magari c'avevo le lenzuola scostate e la camicia da notte arrotolata su?

Quanto gli chiedo a Telecom per i danni morali? Quanto vale un mio sogno notturno?
Voglio dire, per due notti di seguito avrei potuto sognare chennessò i cieli della Puglia, di essere single e magra, di superare beppe grillo nella classifica dei blog, di riuscire a parlare in pubblico senza arrossire, di avere soldi abbastanza per farmi la depilazione definitiva.

Telecom, mi hai rubato due notti di sogni.

Telecom, il 17 luglio, mi hai attivato il servizio home tv senza che te lo chiedessi, senza che ci fosse uno straccio di firma su uno straccio di pezzo di carta.
Telecom, mi hai attivato l'adsl a 20 mega.
Io non te l'ho chiesto e neanche il mio fedele router che adesso, da due mesi, ogni giorno cerca i suoi amici nella rete e non li trova perche tu gli hai cambiato le porte e lui prova e prova ma è come in un labirinto.

E' dal 21 di agosto, giorno che mi sono accorta del tuo sopruso, che ti telefono: il commerciale mi rimbalza al tecnico, il tecnico al commerciale, c'è chi mi ha detto che potevo chiedere del responsabile del call centre e chi ha riso ironico quando l'ho chiesto, chi mi ha promesso una telefonata del tecnico entro 24 ore e chi ha fatto cadere la linea, chi ha detto sarà tutto a posto in due giorni e chi mi ha chiesto il numero di cellulare.

Anzi, TUTTI, per la precisione, mi hanno chiesto il numero di cellulare.
Sono due mesi che mangio col cellulare sulle gambe per non perdere la tua telefonata. Ci vado perfino in bagno col cellulare, nel caso chiamassi. Nessuno ha usato il numero.

Nessuno. Tranne Lucia.
Aaaahhh... Lucia, arrivata come fosse la telefonata di lui quando hai 15 anni, lo hai incontrato ad una festa e no, ormai sei certa che quello sguardo lì te lo sei sognato.
Quando Lucia mi ha chiamato potrei giurare che mi battesse il cuore e la nostra conversazione è stata piacevole, una piacevole sorpresa per tutte e due: io sorpresa che lei chiamasse, lei sorpresa che io non la insultassi.
Lei mi ha promesso che era la fine della brutta vicenda, perchè lei era dell'ufficio reclami. Ha detto testualmente: "Signora, la sua pratica è sul mio tavolo ed entro 24 ore la chiudo. Ci penso io"
Quel 24 ore mi ha insospettito. Ho insistito: "non è che potrebbe darmi il numero di quel telefono che sta sulla sua scrivania, Lucia?"
"Ennò- lei amabile - questa è l'unica cosa che non posso fare per lei"
"Ok, ma se per caso fra 24 ore non succede niente e la mia adsl non funziona cosa faccio?"
"Lei non si deve più preoccupare, signora, ci sono io. E la sua pratica è qui sulla mia scrivania. Se fra 24 ore la sua pratica non è chiusa la chiamo io"
"Ma.... semmai chiamo di nuovo il 18...."
"Signora - lei amabile ma decisa - se e ma, la chiamo io fra 24 ore"
"Va bene. La ringrazio, lei è stata gentilissima"

Lucia è una bugiarda. Son passati 5 giorni.

Dal 17 luglio, Telecom mi ha attivato un servizio che io non ho richiesto. Si chiama HOME TV.
Ci ha messo due secondi ad attivarmelo. E in due mesi non è riuscita a disattivarmelo.

I casi sono due.
O non riesce a disattivarmelo e allora significa che Telecom non ha controllo della tecnologia (ipotesi spaventosa).
O non vuole disattivarmelo e allora significa che Telecom..... bè... ipotesi troppo spaventosa.

Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?