<$BlogRSDURL$>

Thursday, November 02, 2006

Non voglio suonare razzista ma credo a buon ragione di poter dire che circa il 90% delle macchine che ti spingono da dietro in tangenziale, che ti stanno nel culo con gli abbaglianti fissi, che zigzagano tra il traffico, che superano la coda ai semafori facendosi sparati la corsia per svoltare a sinistra siano nell'ordine BMW, Audi e Mercedes.
Le madri delle compagne di mia figlia fanno a botte per un posto nel parcheggio della scuola alle 4 del pomeriggio (una l'ho vista io col collare bianco da colpo della strega il giorno dopo).
Una mia amica mi ha confessato che già più volte le è successo di dover abbandonare il carrello pieno nel super in preda ad una crisi di claustrofobia.
Un'altra oggi stava boccheggiando paurosamente per il caldo nella caffetteria di una elegante sala da te del centro di Milano.
Un mio collega si infila a raffica zuccherini in bocca e il suo movimento dalla tasca alle labbra si è ormai talmente perfezionato che nessuno se ne accorge.
Un'altra non dorme una notte serena da anni.
Io mi strappo le pellicine intorno alle unghie.
Ho visto una donna anziana all'aeroporto cercare di pagare il biglietto del treno con le macchinette automatiche. Mi ha chisto aiuto. Mentre infilavo il suo bancomat nella fessura quello dietro nella fila ha detto "se non siete capaci lasciate il posto, non è che qui si può perder tempo".
L'altro giorno ho imbucato la corsia del telepass e la barra non si è alzata. Ho aperto la portiera e schiacciato il bottone dell'assistenza. La macchina dietro ha cominciato a suonare il clacson cattiva. L'uomo che la guidava è sceso e ha cominciato ad imprecare verso di me. Io con in mano la scatolina del telepass gliel'ho sventolata sotto il naso dicendo "non ha funzionato".
Lui è sbiancato, si è come scrollato, è tornato in sè e mi ha detto "scusi signora... non volevo..."
Ma che cazzo ci sta succedendo?

Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?