<$BlogRSDURL$>

Thursday, April 03, 2008

"Mamma, non ne posso più"
"Di cosa non ne puoi più?"
"Dei maschi, mamma"
Eh, sai che novità...
"E perchè?"
"Perchè prendono sempre a calci la mia cartella. Non posso andare in bagno al cambio dell'ora se no la prendono a calci. Mi hanno rotto la riga lunga contro il muro con un calcio l'altro giorno. E X e Y fanno la stessa strada mia per tornare a casa e danno i calci alla cartella facendola cadere dal carrellino e poi scappano ridendo"
"Giura".
"Si e poi l'altra mattina mi hanno strappato la mia tavola col disegno del progetto scuola-ferrovia"
"E tu che hai fatto?"
"Niente, mamma. Cosa vuoi che faccia? Scappano via subito ridendo"
"Marta, cosa vuoi che ti dica? E' normale. Hai presente cosa fate voi ragazze che vi divertite a riempire il diario di sticker e di dediche e di ritagli di attori di High School Musical o di gattini e cagnolini? Ecco, l'equivalente di queste scematine qui, nei maschi è dare calci a cartelle e stuzzicare le bambine"
"Ma mamma, quello che facciamo nei nostri diari non sono scemate, quelle dei maschi invece si"
"Bè, oddio....dipende dai punti di vista...vabbè...senti Marta, nessuno ha il diritto di maltrattare le tue cose o peggio ancora di farti sentire a disagio, quindi quello che devi fare è guardarli con sguardo assassino e dire se lo fai di nuovo ti tiro un calcio nelle palle"
"Ma davvero mamma posso dire una cosa del genere?"
"Si. Però, dopo che l'hai detta, se lo fanno di nuovo, devi tirarglielo per davvero. Pensi che potresti farlo?"
"Si mamma"

Mi risponde con uno sguardo così determinato e crudele che sento sia meglio edulcorare un po'...
"Ooh, ma senza esagerare eh?"
"Tranquilla mamma, non li sterilizzo" mi risponde.

Ho fatto bene o son stata diseducativa?

Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?