<$BlogRSDURL$>

Thursday, September 11, 2008

Il corso di marketing & sales che sto facendo è veramente eccitante.

Io faccio il lavoro che faccio per caso. Cioè per puro caso sono finita in questo mestiere di "comunicare" e, non per caso ma direi più per incoscienza, tre anni fa sono diventata un'imprenditrice e scivolata nel mestiere di "vendere", chè se il business è tuo qualsiasi cosa tu faccia in ufficio in realtà l'unica che dovresti è appunto vendere, che così guadagni.

Ma io sono laureata in storia della chiesa medioevale e dei movimenti ereticali e si capirà quindi che tutto quello che faccio oggi è frutto di una serie di intuizioni impilate per benino che in 12 anni di lavoro sono diventate una specie di competenza sensitiva.

Andare ad un corso con docenti del Politecnico di Milano mi ha fatto finora sentire in gran parte una sprovveduta abissale e allo stesso tempo mettere insieme finalmente un mondo intero, ché mi sa che nel 2009 li frego tutti i miei clienti e finalmente faccio un sacco di soldi.

Ciononostante ci sono stati dei momenti di vera crisi esistenziale e convulsione ilare, uno per tutti quando il docente ha detto:
"se tu vendi cibo per cani, da oggi non vendi più cibo per cani bensì un sistema integrato per il benessere del tuo animale"

Ecco, allora mi vien voglia di:
1) chiedermi senza indugio "ma come siamo messi tutti quanti?"
2) lanciare il concorso del secolo "dimmi la frase di marketing più isterica che tu abbia mai sentito" e poi farne una dispensina da spedire a Natale random ai miei colleghi (perchè non so se è noto, ma non esistono più competitor, siamo tutti colleghi, che fa più chic)

Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?