<$BlogRSDURL$>

Monday, March 01, 2010

I gabbiani di Fringen 

Ho un corteggiatore, che mi bacia la mano.

E mi manda libri che ha scritto.
E mi regala racconti di una vita lontana, vissuta, inspirata dentro fino all'ultimo alveolo e poi espirata fuori a gratis.

Aggratis.

Una specie di sussurro che squarcia la mia fatica di vivere questi tempi e tutte le preoccupazioni, che dà coraggio, senza neanche rendersene conto.

E' che fa tanto bene leggere parole di vita e racconti così, senza apparente capo nè coda, ma in realtà con capo e coda che mettono ogni cosa in una prospettiva.

Gli incontri nella vita sono casuali, sta a noi interpretarli.
Questo mio incontro mi riconcilia con la terza età e mi riempie di fiducia.

E orsù, ora invidiatemi tutte, chè io c'ho un corteggiatore che farebbe impallidire George Clooney.


PS. Secondo voi "orsù" è esclamazione che potrebbe ben sostituire "perdio"?

Comments:

Post a Comment

This page is powered by Blogger. Isn't yours?